La guida definitiva dei social media per l'e-commerce.

La guida definitiva dei social media per l'e-commerce.
Jan 07 Scritto da 
Pubblicato in E-commerce
Vota questo articolo
(0 Voti)

Abstract

Oggi chiunque ha un profilo o una pagina Facebook, persino i cani.

Se un cane riesce ad ottenere un seguito sui social media, puoi certamente farlo anche tu.

Nonostante l'enorme popolarità che offrono le piattaforme social, alcune aziende non hanno ancora sfruttato interamente il loro potenziale.

Se non hai ancora costruito una forte presenza sui social media, ti stai perdendo una grande opportunità per sviluppare il riconoscimento del tuo marchio, indirizzare il traffico al tuo sito e realizzare vendite.

Per fortuna, non è troppo tardi.

Che tu sia un esperto di social media o un nuovo arrivato alla festa, puoi comunque utilizzare i social per far crescere la tua attività.

In questa guida capirai perché i social media sono importanti per il tuo successo e come usarli per indirizzare il traffico e aumentare le vendite.

Di seguito capirai come scegliere i giusti canali social e come misurare il tuo guadagno sull'investimento nei social media, per garantirti che i tuoi sforzi stiano pagando.

Perché i social media sono importanti per l'e-commerce?

Sebbene il traffico tramite ricerche sia in aumento, i social media sono ancora un importante fattore di traffico per i siti web.

Le condivisioni sociali sono diminuite, perché gli utenti ora trascorrono meno tempo su Facebook e più su video e contenuti di streaming live: questo tipo di contenuto ha meno probabilità di collegarsi ad altre pagine.

Quindi, anche se il numero di condivisioni sembra diminuire, non vuol dire che i social stiano diventando meno popolari, anzi, il loro uso continua a crescere, e di conseguenza l'opportunità di generare traffico è sempre più valida.

Secondo le proiezioni attuali, il 90% delle aziende utilizzerà questi canali per il servizio clienti nei prossimi due anni. Questo significa che se sei nel restante 10% rischierai di perdere clienti, poiché questi spendono il 20-40% in più con le società con cui hanno un'interazione social.

L'anno scorso c'erano 2,46 miliardi di utenti social; quest'anno il numero salirà a 2,62 miliardi; fra tre anni saranno oltre 3 miliardi le persone che useranno i social!

In passato le aziende davano per scontato che se il loro mercato di riferimento non fossero stati gli adolescenti o i ventenni, avrebbero potuto ignorare i social media: oggi questi attraggono utenti di tutte le fasce d'età, ignorarli significa consegnare clienti alla concorrenza.

I consumatori non si limitano ad avere un account social, infatti li utilizzano in media per 2 ore e 15 minuti al giorno, equivalente a un terzo del loro tempo totale online! Ciò significa che il tuo cliente ideale trascorre più del doppio del tempo sui social invece di navigare su altri siti web.

Perché non li bersagli lì?

torna su

Come indirizzare il traffico tramite i social media?

Puoi utilizzare i social media per l'e-commerce in due modi diversi: per indirizzare semplicemente il traffico verso il tuo sito web oppure per fare vendite.

I social media riguardano tre aspetti: connessioni, relazioni e coinvolgimento.

La ricerca dimostra che i clienti che hanno interazioni positive con la tua azienda sui social hanno quasi tre volte più probabilità di consigliare il tuo marchio.

Quando qualcuno dice qualcosa sulla tua attività sui social, ha una portata molto più ampia rispetto al mondo offline.

Quindi per ottenere interazioni positive sui social è utile pubblicare contenuti che risuonino nel tuo target di mercato.

Le persone bramano l'interazione umana: il 78% dei clienti ritiene che i social siano il futuro del servizio clienti.

Non solo: l'88% dei clienti ha meno probabilità di acquistare da te se lasci i loro reclami sui social senza risposta.

Se hai una presenza sui social e rispondi a un reclamo, puoi trasformarlo in un successo. Infatti il 77% dei clienti ha migliorato la propria percezione di un'azienda dopo aver parlato con loro online.

Altri vedranno quella comunicazione e risoluzione e ciò significa che puoi migliorare anche la loro percezione di te.

Per essere coinvolgente devi condividere immagini, contenuti scritti e link al tuo sito web. Sempre più importante sarà anche la condivisione dei contenuti video: l'85% delle aziende prevede di aumentarli sui social quest'anno.

Il contenuto organico può avere successo, ma richiede anche molto tempo e impegno: ecco perché il 94% delle aziende che utilizzano i social pagano per pubblicità e messaggi sponsorizzati su Facebook.

Tutte queste aziende stanno già pagando per gli annunci sui social e due terzi di loro prevedono di aumentare le proprie spese quest'anno.

Ciò dovrebbe dirti due cose: la prima è che la pubblicità sui social funziona, mentre la seconda è che dovrai pagare per giocare.

Ma questo non è l'unico modo per attirare traffico attraverso i social media.

torna su

Contenuti di Facebook

Gli articoli tra 2.000 e 2.500 parole ricevono più condivisioni su Facebook di articoli di qualsiasi altra lunghezza.

I video tra 4 minuti e 4 minuti e 20 secondi di durata ottengono più condivisioni rispetto ad altri video.

Certo, la lunghezza non è tutto. Devi produrre contenuti di alta qualità che catturino il tuo pubblico.

torna su

Video in streaming in diretta

Lo streaming live è un mezzo enorme e in crescita sui social. Attualmente gli utenti caricano oltre 300 ore di video su YouTube ogni minuto! Le persone amano i video, ma c'è qualcosa di ancora più eccitante: il video dal vivo.

Quasi tutte le categorie di età, dagli adolescenti agli adulti, creano e guardano video in diretta.

Questi vanno bene per qualcosa in più della semplice pubblicità. Spesso condurranno anche a conversazioni: gli spettatori rispondono positivamente a causa dell'immediatezza e del legame che crea.

La maggior parte delle piattaforme social ora ha funzionalità native di streaming live come ad esempio Facebook Live, YouTube Live, Periscope, Twitter, Snapchat, Twitch e Instagram Live. Assicurati sempre che i tuoi follower sappiano che il tuo live streaming sarà sempre dietro l'angolo e rendi i tuoi video autentici e informativi. Se ti connetti e crei una relazione con il tuo pubblico, non diventeranno solo semplici fan fedeli, ma saranno veri sostenitori del tuo nome.

torna su

Messaggistica istantanea

Ecco le tre piattaforme principali e il numero di utenti attivi mensili di ciascuno:

  • WhatsApp: 1,3 miliardi;
  • Facebook Messenger: 1,2 miliardi;
  • WeChat: 963 milioni.

È possibile utilizzare l'intelligenza artificiale e i chatbot per aumentare automaticamente il coinvolgimento utilizzando i canali di messaggistica. Il 54,5% di coloro che utilizzano i social negli Stati Uniti preferiscono utilizzare i canali di messaggistica piuttosto che l'email, il telefono e la chat online. L'89% dei consumatori afferma che vorrebbe utilizzarlo per comunicare con le imprese. Puoi ottenere un tasso di apertura dell'88% e una percentuale di clic del 56% utilizzando Facebook Messenger. Puoi utilizzare la messaggistica per i seguenti tipi di comunicazione:

  • Automazione conversazioni di base;
  • Creazione di una canalizzazione di vendite;
  • Passaggio di annunci;
  • Visualizzazione delle risorse;
  • Condivisione di nuovi contenuti.
  • Un chatbot può automatizzare le vendite, l'help desk, il reparto reclami e altro.
torna su

Storie di Instagram

Instagram Stories ha oltre 250 milioni di utenti attivi ogni giorno. La crescita e la popolarità superano di gran lunga quella del suo concorrente, Snapchat.

Il 50% delle aziende su Instagram pubblica almeno una storia al mese: il 20% di queste genera almeno un messaggio diretto. Puoi anche utilizzare la funzione Story per creare sondaggi semplici, in modo da raccogliere preziosi dati sui tuoi clienti.

torna su

Come vendi tramite social media?

Stai cercando di utilizzare i social media per vendere piuttosto che aumentare semplicemente la popolarità o la fedeltà rispetto al tuo brand? Esistono diversi metodi di vendita sui social. Il successo dipende in parte dal tuo cliente target e dalla piattaforma che usi. Le aziende sanno che i social riguardano esclusivamente l'essere social. Ha senso utilizzarlo per la creazione del traffico, per aumentare il coinvolgimento e la fedeltà alla marca, ma può essere utilizzato anche per vendere.

Una volta ottenuto il traffico, è possibile incorporare alcune delle seguenti strategie per convertire il traffico in vendite.

torna su

Pubblicità pagate

Le reti social come Facebook e Instagram hanno aggiornato i loro algoritmi per personalizzare i contenuti. Ciò significa che i tuoi prodotti visibili richiederanno sempre più l'uso di annunci pubblicitari pagati.

torna su

Remarketing

Remarketing è il processo di targeting continuo di un cliente su più piattaforme. Penserai che questo potrebbe dare fastidio al consumatore, ma in realtà è l'opposto! Per ora è possibile seguire questa strategia solo su Facebook e Twitter. Gli annunci di remarketing ricevono un triplo di clic e hanno una probabilità quattro volte superiore di ottenere nuovi clienti.

torna su

Acquisti in-app

Ci sono annunci in-app che consentono di acquistare senza mai lasciare la piattaforma social. Puoi impostare i carrelli della spesa sulla tua pagina Facebook con un'app come Ecwid, offrendo all'utente la possibilità di effettuare il check out senza il fastidio di lasciare il sito. Potranno persino scegliere di salvare i dati della carta di credito in modo che tutte le transazioni future avvengano semplicemente con un clic. Questa può essere una grande tattica per incrementare le vendite perché rende l'esperienza di acquisto mobile e fluida. È particolarmente interessante per catturare i cosiddetti acquirenti impulsivi.

torna su

Influencer marketing

L'influencer marketing produce un rendimento medio di circa € 7,65 per ogni € 1 speso. Gli influencer hanno creato l'86% dei video di bellezza più visti su YouTube. Ciò significa che marchi di bellezza stessi ne hanno creato solo il 14%: il 70% degli utenti di YouTube adolescenti si fida degli influencer più delle celebrità tradizionali. Ma l'efficacia del marketing influencer va oltre i video. Su Twitter, c'è un aumento di 5,2 volte nell'intenzione di acquisto quando i consumatori vedono i tweet di entrambi, dei marchi e degli influencer.

L'influencer marketing è il metodo in più rapida crescita per ottenere clienti.

torna su

Contenuti generati dagli utenti

È importante che rendi speciali i tuoi follower e che ti concentri sul loro coinvolgimento. Un modo per farlo è utilizzare i contenuti generati dagli utenti. Puoi per esempio annunciare che inserirai i tuoi clienti nella descrizione del tuo profilo.

torna su

Instagram

Il 68% di utenti interagisce regolarmente con i brand su Instagram.

Secondo la ricerca di TrackMaven, il rapporto di interazioni per post su Instagram è otto volte maggiore, in media, rispetto a qualsiasi altra piattaforma. Inoltre i follower che hai sono molto più propensi a vedere i tuoi post non pagati rispetto ai follower su Facebook. Le vetrine di Instagram sono perfette per incentivare le vendite direttamente dal social senza spendere soldi per la pubblicità. Tieni presente che non devi mai inserire troppe foto di prodotti nel tuo feed di Instagram, può sembrare troppo commerciale e rovinare la tua integrità e la fiducia del pubblico.

torna su

Suggerimenti e consigli per migliorare i tuoi social media

L'automatizzazione è fondamentale perché i clienti si aspettano una risposta entro un'ora e questo è impossibile da fare senza chatbot appositi.

Un altro consiglio è di tenere a mente i dispositivi mobili: un'enorme percentuale di persone guarda video, annunci e molto altro sui loro telefoni. Entro il 2020, il 75% del traffico dati mobile sarà video!

Spendi l'80% del tuo tempo a condividere notizie del settore o cose interessanti. Dovresti utilizzare solo il 20% del tuo tempo sul tuo prodotto.

Infine scegli con accuratezza la piattaforma social da utilizzare per la tua attività, crea una strategia dettagliata da seguire e assicurati in ogni momento che i tuoi sforzi vengano premiati.

torna su

Conclusione

Nel mondo di oggi i social sono una parte enorme della vita quotidiana per la maggior parte delle persone. Ti offrono una grande opportunità per diffondere il nome del tuo marchio, effettuare vendite e creare follower. Ma molte aziende di e-commerce non hanno visto pienamente i vantaggi dei social: se questo è il tuo caso, non è troppo tardi per raddoppiare i tuoi sforzi.

Grazie a questa guida, ispirata dall'autore originale Neil Patel, dovresti avere tutto ciò che ti serve per implementare i social media nella tua strategia di marketing. Spetta a te metterlo in pratica e iniziare a guadagnare!

torna su
Etichettato sotto :
439

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni

logo bianco

Agenzia web per la creazione di siti internet a Firenze.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi web, sui nostri piani di gestione di web marketing e su tutto quello che facciamo, contattaci quando vuoi e saremmo ben lieti di dare una risposta a tutte le tue domande.

Ma per cortesia, evita di copiare i nostri contenuti creativi: sono stati reati nel tempo con fatica e passione. Se hai una agenzia web tutta tua e stai cercando ispirazione contattaci e saremmo ben lieti di aiutarti. Ma non copiare. Il copyright è una cosa seria.