Quando i social media incontrano l'e-commerce

Quando i social media incontrano l'e-commerce
Dec 14 Scritto da 
Pubblicato in E-commerce
Vota questo articolo
(0 Voti)

Abstract

Il commercio online sta diventando sempre più importante nelle nostre vite, quindi è fondamentale per un venditore costruire un sito di e-commerce adeguato ai propri prodotti e collegato alle diverse piattaforme di social media.

Comprendere la relazione tra e-commerce e social media è essenziale quando si tratta di costruire il proprio marchio, connettersi con il pubblico di destinazione e avviare una strategia social per le vendite sul tuo sito. Come digital marketer, è nostro compito rimanere aggiornati su tutte le ultime pratiche e le tendenze del settore. Ma siamo onesti, non c'è abbastanza tempo per stare al passo con il mondo in continua evoluzione del marketing digitale, ecco perché sono qui per aiutarti! Di seguito proverò a chiarirti alcuni concetti fondamentali nel processo di crescita del tuo brand online: molti di questi passaggi sono chiari e diretti, altri avranno bisogno di più tempo per essere assorbiti completamente.

Come costruire una strategia social media per le vendite e-commerce

La costruzione di una strategia dettagliata e chiara da seguire è il primo passo nel nostro viaggio: questa ti permetterà di avere un piano a cui affidarti in qualsiasi momento del tuo percorso.

Per poter stilare una lista ben definita e affidabile è utile innanzitutto studiare a fondo i social media e il social business; diamo quindi un’occhiata ad alcune statistiche che evidenziano il ruolo dei social nelle attività online.

Numerose ricerche prevedono che le vendite online continueranno a guadagnare quote di mercato anno dopo anno, passando da poco meno del 13% delle vendite al dettaglio nel 2017, a quasi 17% entro il 2022: un piccolo incremento del 4% può sembrare poco, invece risulta fondamentale. Un altro dato interessante è che prima di effettuare un acquisto online, il 38% degli acquirenti ricerca i marchi che desidera sui canali social e il 78% ha affermato che i post del marchio influenzano positivamente o negativamente i loro acquisti. Inoltre l'88% dei consumatori dice di fidarsi delle recensioni online e delle raccomandazioni personali che reperisce nelle pagine delle aziende.

Queste statistiche sono grandiose, ma non significano nulla se non comprendi veramente il motivo per cui esse sono significative. Le vendite online continueranno ad avere una tendenza in salita per almeno altri quattro anni, ciò significa che ci sarà un aumento dei consumatori online attivi e coinvolti: una grande parte di questi trascorrerà un po’ di tempo in giro per i canali social dei marchi prima di prendere qualsiasi decisione finale. La stragrande maggioranza di questi acquirenti farà sì che i risultati influenzino la loro decisione sull'opportunità o meno di acquistare un prodotto specifico. Ancora più importante è che i potenziali acquirenti faranno molto affidamento sui pensieri e le opinioni dei clienti che hanno già acquistato il prodotto e li prenderanno in considerazione prima di effettuare qualsiasi acquisto. Questo perché le recensioni dirette e le varie opinioni, sia positive che negative, danno una maggiore credibilità al sito e quindi al marchio: anche le recensioni che mettono in evidenza i difetti che ci sono nei prodotti che vendi possono essere positive, poiché rendono il tuo lavoro ancora più legittimo e vero.

Solo da queste quattro statistiche si evince che i social media sono un elemento chiave per una strategia di marketing e-commerce di successo. Ora, diamo un'occhiata ad alcune strategie social che le aziende di e-commerce dovrebbero utilizzare per far crescere a dismisura il traffico di potenziali clienti.

torna su

Gestione delle relazioni

Questo aspetto suona stravagante e piuttosto noioso, ma indica che le piattaforme social sono un modo perfetto per costruire relazioni e connettersi con i clienti attuali e futuri. Questo è un passaggio fondamentale di tutto il percorso che stai intraprendendo. La persona media trascorre quasi due ore al giorno a navigare sui social media, quindi perché non usare un po' di tempo per comunicare con i tuoi follower: questo infatti può creare l'opportunità di mostrare la personalità del tuo marchio e allo stesso tempo di apprendere molto di più sui tuoi potenziali clienti. Chissà, potresti imparare una cosa o due su ciò che i consumatori apprezzano e non apprezzano del tuo marchio. Alla fine, lo scopo finale del tuo business online è quello di offrire un prodotto che sia attraente, utile e facile da comprare: quindi i vari feedback che i clienti ti possono dare, attraverso commenti, messaggi, email o live chat, sono il fulcro del tuo lavoro e ti permetteranno di sviluppare prodotti sempre migliori e più affini al tuo target di consumatori.

I consumatori amano rendere l'atto di vendita il più reale possibile, come se questo avvenisse in un vero e proprio negozio fisico: ecco perché l'interazione con il venditore è essenziale a spingere l'acquisto. In questo senso possono aiutare notevolmente quegli strumenti che ti permettono di prenderti cura dei tuoi clienti, come ad esempio i messaggi diretti: il loro scopo è quello di avvicinare sempre di più il venditore al compratore, rendendo l'intera transazione maggiormente fluida e diretta.

torna su

Promuovere con uno scopo

Non trovi noioso scorrere le pagine dei social media ed essere attaccato da tutti gli angoli dello schermo con annunci di cui non ti importa assolutamente niente? Un'idea utile è quella di utilizzare i dati dei clienti che hai raccolto per creare annunci mirati ai consumatori con cui vuoi realmente interagire, ovvero il tuo pubblico di destinazione. Questo è lo scopo dei famosi cookies: più affini sono le pubblicità che promuovi con i gusti e i desideri del tuo consumatore target, maggiore sarà il tuo guadagno.

Ogni tua mossa all'interno del sito che vuoi creare deve tendere all'avvicinamento del cliente alla categoria di prodotti che puoi offrire, dunque la pubblicità è uno dei mezzi più potenti per indirizzare il consumatore e un suo corretto utilizzo può far impennare le vendite.

Naturalmente è consigliabile non saturare completamente la tua pagina web con pubblicità invasive, poiché queste potrebbero rendere confusionaria l'esperienza di navigazione e sconfortare e annoiare il potenziale cliente.

torna su

Il potere degli influencers

Sappiamo già che i consumatori tendono a guardarsi l'un l'altro quando acquistano prodotti online, motivo per cui l’influencer marketing è una delle più popolari tattiche di marketing sui social in questo momento. Non solo è più organico e quindi reale, ma è anche un ottimo modo per le aziende di connettersi con i consumatori. Questi ultimi si fidano delle opinioni degli influencer che seguono, quindi hanno un certo livello di fiducia per tutti i marchi o prodotti che loro consigliano.

Questo fenomeno è particolarmente evidenziato nelle sponsorizzazioni tramite Instagram: vedere un personaggio famoso che utilizza un particolare prodotto, rende quest'ultimo molto più attraente, innescando successivamente anche un desiderio di emulazione e di moda. Trovare degli influencers che possano fare il tuo partner non è semplice, ma è una mossa azzeccata da inserire sicuramente nel tuo business plan: maggiore è la fama del tuo influencer, maggiori saranno le tue vendite!

torna su

Conclusioni

Siamo dunque arrivati al termine di questa semplice guida; nonostante alcune parti possano apparirti complicate e lunga da mettere in pratica, ricorda che non si può ottenere tutto in un giorno e facilmente. Infatti, quello che fa la differenza in questo campo, oltre allo studio approfondito del tuo settore di competenza, è la costanza e la determinazione che metti nel seguire gli step e gli obiettivi che ti sei prefissato. Ogni passo nuovo che compi, ogni sviluppo che cerchi di progettare, organizzalo minuziosamente e controlla i suoi effetti dopo averlo messo in pratica.

Quello che è importante capire è che i social hanno un potenziale incredibile quando si tratta del marketing online, non ancora del tutto sfruttato: se impieghi tempo, impegno e anche qualche investimento su questo aspetto, difficilmente potrai fallire nel tuo intento finale, cioè nella vendita.

Alla fine non ci sono regole scritte sulla pietra quando si tratta di sfruttare i social media per promuovere la propria attività di e-commerce: ogni marchio è diverso, quindi spetta a te testare e decidere quale tattica di marketing sarà la più vantaggiosa.

torna su
Etichettato sotto :
379

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni

logo bianco

Agenzia web per la creazione di siti internet a Firenze.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi web, sui nostri piani di gestione di web marketing e su tutto quello che facciamo, contattaci quando vuoi e saremmo ben lieti di dare una risposta a tutte le tue domande.

Ma per cortesia, evita di copiare i nostri contenuti creativi: sono stati reati nel tempo con fatica e passione. Se hai una agenzia web tutta tua e stai cercando ispirazione contattaci e saremmo ben lieti di aiutarti. Ma non copiare. Il copyright è una cosa seria.