8 semplici modi per utilizzare un blog per migliorare i risultati SEO del vostro sito

8 semplici modi per utilizzare un blog per migliorare i risultati SEO del vostro sito
Dec 18 Scritto da 
Pubblicato in Blog e consigli seo
Vota questo articolo
(0 Voti)

Vi siete mai chiesti se il vostro blog riesce a sfruttare al massimo tutto il suo potenziale? Se la risposta a questa domanda è no o se semplicemente nutrite qualche dubbio al riguardo, keep calm e continuate a leggere perché ora passiamo a fornirvi qui di seguito alcuni importanti consigli che vi illustreranno come riuscire a guadagnare semplicemente, in chiave SEO, attraverso una gestione corretta del vostro blog. Cominciamo a dirvi che SEO è l'acronimo di Search Engine Optimization: nel linguaggio di internet fa riferimento a tutte quelle attività intraprese per migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca (ad es. Google, Yahoo!, Bing, Yandex, ecc...) Eccovi quindi 8 semplici modi per utilizzare un blog per migliorare il piazzamento del vostro sito nei motori di ricerca.

Sembra proprio che oggi giorno ogni azienda che si rispetti o meno abbia un proprio blog. Però è altrettanto vero che solo pochissime tra queste riescono a sfruttare pienamente i propri contenuti massimizzando i risultati Seo. Qui di seguito trovate alcuni semplici consigli che vi aiuteranno a migliorare la visibilità, il traffico e la posizione nei risultati di ricerca del vostro blog.

Attirate l'attenzione sul vostro blog con un un nome accattivante

Risulta davvero fastidioso ai più arrivare su un blog e trovarlo chiamato semplicemente come "blog"! Suvvia, un po' di fantasia, per piacere. Per prima cosa dovete essere creativi e descrittivi quando "battezzate" il vostro blog. Senza dimenticare che anche il suo nome conta in termini di ottimizzazione nei motori di ricerca. Per riuscire a dare un nome accattivante al vostro blog provate a rispondere alle seguenti domande:

  • Qual è il tema dominante del blog?
  • Quale sarebbe una sua descrizione appropriata?
  • Possiamo inserire una o più keyword (parola chiave) SEO importanti nel titolo o nel nome?
  • A chi mi sto rivolgendo? Quale pubblico sto cercando di raggiungere?

Inoltre dovete sempre tenere a mente che proponendo un nome descrittivo si può facilmente arrivare ad un traffico organico ottimale. Ad esempio se siete titolari del Caffè Rossi, potrete intitolarlo "Blog Caffè Rossi" e non "Il Blog del Caffè Rossi", il perché vi sarà spiegato meglio nel punto dedicato alle URL (discorso simile).


Raggiungete un target specifico con ogni post

Ogni post del vostro blog deve essere appositamente scritto per un segmento specifico del vostro pubblico. Cioè dovete creare contenuti ottimizzati, dedicati a scalare posizioni nei risultati di ricerca dei motori online, contenenti keyword espressamente correlate a esigenze e soluzioni specifiche. Questa è un'azione molto semplice quanto importante. Fate bene attenzione a non dover seguire sempre la "grammatica" correttamente, ad esempio quando dovete inserire nel testo la keyword proprio così com'è, cioè nel modo più opportuno possibile nel pieno rispetto delle regole SEO. Ad esempio, se curate il Blog del Caffè Rossi, nel vostro testo ottimizzato visto che la keyword potrebbe essere Blog Caffè Rossi, inseritela proprio così com'è. Se poi vi occupate di servizi di marketing vi tornerà decisamente utile includere nel vostro blog un post su un argomento interessante, molto importante e decisamente sentito nel settore (marketing ABM) che si rivolga a quel particolare pubblico che state cercando di avvicinare (Marketer B2B).


Implementate una struttura URL efficace

Una denominazione convenzionale degli URL efficace è utile per gli operatori di marketing e per i visitatori del vostro sito web per diversi motivi:
- rende molto facile la segnalazione dei risultati.
Se ci fate caso diverse aziende non includono "/ blog /" nella loro sintassi URL quando mantengono il blog nel loro dominio principale del sito web. Tutto ciò rende un po' più difficile il monitoraggio dell'andamento generale del blog all'interno dell'analisi. Vi consigliamo invece di includere / blog / nella struttura dell'URL per migliorare la facilità di segnalazione dei risultati dei blog.


Usare URL user-friendly

Quando si tratta di creare gli URL per ogni post, molti addetti del settore includono ogni singola parola nel titolo del post nell'URL. Questo può portare ad avere URL decisamente lunghi e difficili da leggere. Il nostro suggerimento è quello di cercare sempre di rendere descrittivo l'URL del blog ma anche breve e pertinente. Ricordatevi di escludere congiunzioni come "e", "ma" e "o" all'interno dei vostri URL perché decisamente inutili in chiave SEO. Vi basta infatti dare una veloce occhiata alla lista delle parole chiave, le succitate keyword, per comprendere fin da subito che le più usate sono quelle più veloci, cioè prive di articoli, preposizioni, congiunzioni, ecc...


Ottimizzate di continuo i contenuti del blog

Riciclare non fa solo bene all'ambiente ma aiuta anche in chiave SEO!
I miglioramenti del SEO non sempre hanno bisogno di nuovi contenuti del sito web. Cercate ulteriori opportunità per ottimizzare i post del blog già esistenti. Esaminate i contenuti presenti e identificate le ulteriori possibilità di miglioramento SEO. Ecco alcune possibili tecniche di ottimizzazione per i contenuti già esistenti nel vostro blog:
- aggiungete collegamenti interni ad altre pagine pertinenti sul sito web;
- aggiungete immagini ottimizzate (oppure ottimizzate quelle già presenti);
- collegate un post a un altro post correlato:
- esaminate i tag del titolo e le meta descrizioni per assicurarvi che le keyword siano incluse.
Sfruttare il contenuto del blog esistente può far risparmiare tempo prezioso e risorse.


Trovate e riempite gli spazi vuoti del contenuto

I blog possono essere un modo semplice e veloce per creare contenuti pensati specificamente per riempire le lacune SEO. Ci sono termini, espressioni, SEO ad alta priorità per cui non riuscite a classificarvi meglio? Il vostro sito web non ha contenuti relativi a queste parole? Se le risposte sono sì, questi argomenti devono essere i prossimi protagonisti dei vostri post.


Aggiungete immagini e video ottimizzati

Le immagini aiutano a rendere migliore e positiva l'esperienza di navigazione di un utente nel vostro blog, aumentandone tra l'altro il coinvolgimento. Le immagini contribuiscono ad incrementare il valore SEO della pagina, per questo motivo ricordatevi sempre di inserire delle belle immagini nei vostri post nel blog, ottimizzandole con tag alt descrittivi (incluse le frasi con keyword ad alta priorità, laddove appropriato) e... luci, camera, azione! I post sui blog rappresentano anche il luogo ideale per dei contenuti video. Date un'occhiata alla vostra pagina YouTube o apritene una se non l'avete già fatto. Controllate quindi se avete a disposizione dei contenuti video che potrebbero migliorare un post sul blog. I video permettono agli utenti di essere "impegnati" sulla pagina e consentono ai professionisti del marketing di offrire ulteriori opportunità di formazione.


Segnalatelo

Non dimenticatevi del markup dei dati strutturati. Il markup dei dati strutturati può infatti essere aggiunto al codice HTML per fornire informazioni dettagliate su una pagina, classificare il contenuto della pagina e, in alcuni casi, migliorare il modo in cui la pagina viene rappresentata in SERP (acronimo che indica la frase inglese "Search Engine Results Page" significante semplicemente "pagina dei risultati del motore di ricerca). Vi consiglio di includere il markup dello schema nel post per assicurarvi che questo contenuto sia in effetti completamente ottimizzato.

Capitalizzare sulla condivisione dei social media

Condividere i contenuti del vostro blog su diversi social media porta diversi vantaggi:

  • mantiene i vostri account sui social media dinamici, attuali e pertinenti;
  • aiuta il vostro pubblico a restare coinvolto nel dialogo con voi;
  • anche le attività nei social media sono incluse nell'algoritmo di classificazione dei motori di ricerca, in altre parole, condividere sui social media aiuta a migliorare i risultati SEO.
  • i contatti da, per e sui social media aiutano ad aumentare il traffico di riferimento.

Vi consigliamo di condividere sempre i post del vostro blog sui canali social. Provate a condividere un paio di frasi che descrivono un breve riassunto del post o un estratto dal post. Ricordatevi di includere le keyword che avere scelto come target nella pubblicazione sui vostri account social, perché queste attività sociali finiscono con l'influire, e non poco, nei risultati delle classifiche di ricerca.


Conclusione

Infine possiamo riassumere il tutto in questo modo. Assicuratevi quindi di aver pienamente compreso tutti i potenziali vantaggi SEO che il vostro blog può arrivare a raggiungere. Per far ciò non dovete far altro che:
- create un nome di blog convincente;
- creare contenuti ottimizzati per un pubblico specifico di riferimento;
- ottimizzare gli URL del vostro blog;
- aggiungere immagini e video;
- implementare lo schema; e condividere i contenuti del vostro blog tramite i vostri canali social.

Un ultimo spassionato consiglio che ci sentiamo di darvi è che sempre e comunque dovete metterci passione, dovete investire nella vostra passione. Se affrontate, trattate e spiegate un argomento, qualsiasi esso sia, con passione, il lettore lo "sente" e consiglierà il vostro blog ai suoi amici virtuali o meno dando il via ad un passaparola virale che incrementerà il traffico e i risultati del vostro blog. Ricordatevi infine che scrivere, tenere e gestire un blog rappresenta davvero uno dei modi più veloci e semplici per implementare o migliorare i contenuti del sito web e migliorare i suoi risultati SEO.

Etichettato sotto :
620 Ultima modifica il %PM, %10 %738 %2018
ProgettoWebFirenze

Da ormai oltre 10 anni combatto al fianco dei clienti la dura battaglia per l'indicizzazione dei loro siti web.

Dopo studi di economia e marketing, ho lavorato per qualche tempo presso una agenzia SEO di New York dove ho appreso i primi segreti, gioito per i primi successi e imparato dai primi fallimenti

Oggi, a distanza di qualche anno, ho fondato ProgettoWebFirenze, agenzia di produzione e indicizzazione di siti web a Firenze: tra sviluppatori, grafici, SEO e commerciali siamo ormai in molti e continuiamo a crescere.

Questo è il mio (nostro) blog dove raccogliamo notizie, consigli pareri e qualche sciocchezza sul argomenti come il web design, la SEO ed il web marketing in generale.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni

logo bianco

Agenzia web per la creazione di siti internet a Firenze.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi web, sui nostri piani di gestione di web marketing e su tutto quello che facciamo, contattaci quando vuoi e saremmo ben lieti di dare una risposta a tutte le tue domande.

Ma per cortesia, evita di copiare i nostri contenuti creativi: sono stati reati nel tempo con fatica e passione. Se hai una agenzia web tutta tua e stai cercando ispirazione contattaci e saremmo ben lieti di aiutarti. Ma non copiare. Il copyright è una cosa seria.