Content marketing e SEO: posizionare il sito attraverso i contenuti

Content marketing e SEO: posizionare il sito attraverso i contenuti
Sep 11 Scritto da 
Pubblicato in Blog e consigli seo
Vota questo articolo
(0 Voti)

Marketing di contenuto e SEO rappresentano in questo momento il miglior metodo per essere online 'al posto giusto e al momento giusto', cioè per farsi trovare dai potenziali clienti esattamente quando stanno ricercando prodotti e servizi offerti dalla tua azienda.

Accade però spesso che alcuni vadano a lavorare troppo sul marketing di contenuto tralasciando l'importanza del posizionamento SEO o viceversa.

In questo articolo sarà descritto in cosa consistono le due tecniche e perché e come devono essere integrate tra loro.

Cos'è il marketing di contenuto.

Il marketing dei contenuti è una tecnica di marketing attraverso la quale è possibile attirare i potenziali clienti.

Può essere combinato ad un marketing pensato per intrattenere i clienti.

Un ottimo esempio di integrazione tra i due marketing è offerto da Red Bull. L'azienda della bibita energizzante utilizza infatti metodologie promozionali che intrattengono e allo stesso tempo riescono ad informare la potenziale clientela in merito alle caratteristiche che contraddistinguono la famosa bevanda.

Molte altre aziende usano questo approccio che mira insieme ad intrattenere e informare. In altri casi si lascia ampio spazio alla creatività per realizzare contenuti pubblicitari che solo con un cenno vengono correlati al marchio per il quale è realizzato il messaggio promozionale.

Un buon marketing di contenuto è quello che va a mostrare in modo chiaro come l'utente possa, attraverso la soluzione proposta dall'azienda, trovare sollievo a un dolore, risposta ad un problema, vivere una situazione molto piacevole e così via.

In altre parole dimostra come il prodotto o servizio cambierà in meglio la vita del cliente.

Cosa vuol dire SEO.

SEO è un acronimo che sta per 'Search Engine Optimization' ed è il processo che, sul motore di ricerca, determina l'ordine dei risultati naturali e non sponsorizzati.

Questo termine probabilmente ti risulterà familiare. Molte persone e imprenditori lavorano per un soddisfacente posizionamento SEO rispetto ai principali termini di ricerca riguardanti la propria attività.

Questo approccio spinge ad entrare in competizione sia con quegli inserzionisti che hanno pagato per sponsorizzare il loro contenuto e posizionarsi rispetto alla stesse parole chiave, sia con quei siti di aziende molto più grandi che sono riuscite ad avere un analogo posizionamento. 

Per competere con tali concorrenti è importante quindi non solo lavorare ad un'ottimizzazione SEO, ma sostenere tale posizionamento con un marketing di contenuto in grado di convincere l'utente del tuo sito a diventare un tuo cliente piuttosto che ad acquistare dagli altri.

Marketing dei contenuti e SEO.

Si dice che 'il marketing è essere nel posto giusto al momento giusto'. 

Poiché attualmente le persone tendono a chiedere ogni soluzione ai loro problemi al motore di ricerca (e in particolare a Google) essere al posto giusto vuol dire avere un buon posizionamento SEO.

Molti addetti ai lavori spendono tempo ed energie in azioni di Social Media Marketing e in Email Marketing.

Questo approccio è meno efficace di un buon posizionamento SEO perché, nel momento in cui l'utente naviga su un social o consulta la casella di posta elettronica, potrebbe non essere interessato ai tuoi contenuti. 

Se invece un potenziale cliente arriva sul sito attraverso il motore di ricerca è perché in quel preciso istante sta cercando la soluzione ad una sua esigenza. 

Insomma un buon posizionamento consente di 'centrare il momento giusto' e di essere per il cliente come l'acqua nel deserto.

Come permettere al tuo marketing di contenuto di essere trovato su Google.

Ci sono due metodi.

1 - Pubblica i tuoi contenuti su autorevoli siti del settore.

Siti già ben posizionati offriranno ai tuoi post grande visibilità. Occorrerà scegliere con cura le parole chiave ed è importante che il sito sia autorevole nel tuo specifico settore di competenza. 

Con questi accorgimenti potrai agevolmente raggiungere un buon numero di persone potenzialmente interessate al tuo prodotto o servizio.

2 - Lavora affinché il tuo sito diventi una fonte di riferimento autorevole del settore. Questo approccio è impegnativo e lungo nel tempo ma avrà importanti ritorni.

Il primo metodo è senz'altro più rapido mentre il secondo ti permette di stabilire una connessione più stabile e duratura con i tuoi potenziali clienti. Potrai infatti intraprendere azioni di remarketing, creare la tua lead generation, praticare Email Marketing e Social Media Marketing.

Come un buon posizionamento SEO dà una marcia in più al tuo marketing di contenuti.

Questo è abbastanza ovvio. Quando i tuoi contenuti sono ben posizionati saranno liberamente mostrati in risposta alle ricerche degli utenti rafforzando anche l'autorevolezza del tuo marchio. 

La possibilità di ottenere le giuste visualizzazioni proprio nel momento in cui il potenziale cliente è in cerca delle soluzioni che tu proponi è come avere una miniera d'oro.

Come un buon marketing di contenuto dà una marcia in più al tuo posizionamento SEO.

Quando inizierai a scrivere i tuoi contenuti ci sarà bisogno di promuoverli. A questo scopo la tua rete di contatti risulterà fondamentale per una buona diffusione.

Il fatto che articoli di siti importanti nel tuo settore di riferimento possano inserire tra le loro fonti e tra i loro link pagine del tuo sito ti permetterà di aumentare notevolmente il tuo PageRank e di conseguenza darà una spinta importante al tuo posizionamento SEO.

In altre parole un buon marketing di contenuto renderà più semplice la creazione di link che puntino al tuo sito.

SEO vs. marketing dei contenuti 

Nel marketing troppo spesso si commette l'errore di ragionare per contrapposizione.

Molti immaginano le strategie in concorrenza tra loro e così contrappongono il posizionamento SEO al Pay Per Click, il SEO al Content Marketing, il marketing di contenuti al Social Media Marketing e così via.

La migliore strategia però non è quella in cui un approccio esclude l'altro, ma è quella in cui i diversi canali vengono utilizzati in maniera sinergica per un marketing integrato.

Ogni canale può infatti sostenere l'altro se si sviluppa una strategia armonica tra i diversi strumenti a disposizione.

Tutto ciò è sicuramente valido e conveniente se si si lavora al marketing di contenuti ricercando anche un buon posizionamento SEO. 

Il primo infatti creerà autorevolezza, il secondo aiuterà la diffusione e il marketing così pensato darà sicuramente risultati notevoli.

SEO e strategia di Content Marketing

Ricapitolando, mettere in campo una strategia per guidare più traffico sul tuo sito significa:

  • Creare buoni contenuti.
  • Promuoverli con l'outreach, le pubbliche relazioni digitali, il guest blogging e così via.

Devi però ricordare che per ottenere risultati ci vorrà tempo e impegno affinché i tuoi post acquisiscano la giusta visibilità organica.

SEO e avvertenze sul Content Marketing

Se la strategia di integrare SEO e marketing dei contenuti è preziosa per alcuni tipi di attività, può essere poco efficace per altre o comunque l'impegno per metterla in campo potrebbe non essere adeguatamente ripagato.

Ad esempio per un idraulico che opera solo in un paese, lavorare con costanza alla produzione di marketing di contenuto può rappresentare un'inutile perdita di tempo. 

Se l'attività si svolge in una zona geografica ben precisa e non ci sono piani per espanderla a livello nazionale e internazionale può essere più utile una sponsorizzazione sui social o un PPC geolocalizzato.

Per chi ha invece intenzione di espandere la sua attività è importante iniziare fin da subito a produrre contenuti. Scalare i motori di ricerca è infatti qualcosa che richiede tempo e prima si può iniziare meglio è sia per posizionarsi sia per arrivare prima dei concorrenti.

Shoot for the moon! Punta in alto!

La strategia descritta è di grande aiuto per chi si occupa di marketing digitale. Non è veloce e nemmeno facile, ma è sicuramente più efficace ad ogni altra metodologia.

 

Etichettato sotto :
48
ProgettoWebFirenze

Da ormai oltre 10 anni combatto al fianco dei clienti la dura battaglia per l'indicizzazione dei loro siti web.

Dopo studi di economia e marketing, ho lavorato per qualche tempo presso una agenzia SEO di New York dove ho appreso i primi segreti, gioito per i primi successi e imparato dai primi fallimenti

Oggi, a distanza di qualche anno, ho fondato ProgettoWebFirenze, agenzia di produzione e indicizzazione di siti web a Firenze: tra sviluppatori, grafici, SEO e commerciali siamo ormai in molti e continuiamo a crescere.

Questo è il mio (nostro) blog dove raccogliamo notizie, consigli pareri e qualche sciocchezza sul argomenti come il web design, la SEO ed il web marketing in generale.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni

logo bianco

Agenzia web per la creazione di siti internet a Firenze.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi web, sui nostri piani di gestione di web marketing e su tutto quello che facciamo, contattaci quando vuoi e saremmo ben lieti di dare una risposta a tutte le tue domande.

Ma per cortesia, evita di copiare i nostri contenuti creativi: sono stati reati nel tempo con fatica e passione. Se hai una agenzia web tutta tua e stai cercando ispirazione contattaci e saremmo ben lieti di aiutarti. Ma non copiare. Il copyright è una cosa seria.