3 modi per ricominciare la tua strategia SEO dopo l'estate

3 modi per ricominciare la tua strategia SEO dopo l'estate
Sep 05 Scritto da 
Pubblicato in Blog e consigli seo
Vota questo articolo
(0 Voti)

Abstract

Il nuovo anno è un ottimo momento per fare un passo indietro, ripercorrere il percorso realizzato nei mesi precedenti e rivedere le tue campagne per valutare dove è possibile apportare dei miglioramenti. L'editorialista Casie Gillette condivide le sue idee per l'inizio della ripresa post estiva valutando proprio le tecniche SEO.

Settembre è quel periodo dell'anno in cui, con la ripresa delle attività scolastiche e lavorative, facciamo buoni propositi, promettiamo di essere persone migliori e cerchiamo di iniziare l'anno in modo nuovo. È anche il periodo dell'anno in cui le persone come me elaborano i modi per iniziare alla grande con post sulle buone pratiche di settembre e tutti i lettori fanno rotolare gli nella parte posteriore della propria testa. Cerca di sopportami e arriva in fondo alla lettura perché sicuramente troverai qualcosa di interessante!

Ogni settembre, mentre raccogliamo i dati sulla prima parte dell'anno e iniziamo a pianificare i successivi mesi, dedichiamo un'enorme quantità di tempo a pensare a tutte le nuove cose che possiamo fare in autunno. Mettiamo sul tavolo nuove idee e la "prossima grande cosa" per far emozionare i nostri clienti o i nostri capi.

 

È fantastico! Vogliamo e abbiamo bisogno di nuove idee, ma spesso vengono a scapito delle nostre vecchie idee che, data la natura ciclica della SEO, non dovrebbero essere dimenticate.

Quindi, mentre ci dirigiamo verso un autunno ricco di sorprese e di lavoro, diamo un'occhiata a tre modi principali in cui possiamo prepararci al successo SEO nel prossimo periodo.

1. Controlla il tuo sito

Sarò il primo ad ammettere che è facile farsi prendere dalle attività quotidiane che sono sempre frenetiche e portano via molto tempo che devono essere necessariamente sbrigate giorno per giorno, la pressione per raggiungere obiettivi e gli aggiornamenti in corso dei motori di ricerca che rendono difficile la vita, può essere difficile fare un passo indietro e ottenere una visione olistica del tuo sito e di come si sta comportando.

A KoMarketing, iniziamo ogni nuovo programma con un audit tecnico su larga scala, seguito da una roadmap di parole chiave e da un'audit dei contenuti. Garantisce che non solo comprendiamo il paesaggio dei motori di ricerca, ma pure che i siti dei nostri clienti siano nella migliore forma possibile, il più in fretta possibile.

Ma cosa succede quando lavori con un cliente da due o tre anni? Cosa succede quando sono state apportate centinaia di modifiche, i contenuti sono stati arricchiti e riscritti migliaia di volte e gli obiettivi aziendali si sono evoluti?

Se cerchiamo di eseguire audit tecnici trimestrali, sicuramente possiamo renderci conto che non sono sempre così approfonditi come la prima volta. Inoltre, dopo alcuni anni di scrittura e aggiunta di nuovi contenuti al sito, è probabile che tale verifica iniziale del contenuto non si applichi più.

Inizia il tuo autunno giusto dando al tuo sito un audit completo, valutando tutto, dai problemi tecnici ai contenuti, fino alle prestazioni dei concorrenti. Cerca di guardare il sito, però, con gli occhi nuovi di chi lo vede per la prima volta e pensalo come un prodotto nuovo che fino ad ora non avevi mai visto. Solo in questo modo potrai renderti conto di errori e problematiche che fino a quel momento non eri riuscito a notare e potrai dargli la veste innovativa che ti serve per migliorare anche le tecniche SEO.

2. Rivisitare le parole chiave e i messaggi

Sono state aggiunte nuove funzionalità nell'ultimo anno? Le linee guida del brand sono state messe in atto? Il panorama competitivo è cambiato un po' ? In ogni caso è importante rivisitare la messaggistica generale per garantire che le parole chiave di destinazione abbiano ancora un senso e che non manchino le principali opportunità che si possono sfruttare con le tecniche SEO.

Prendiamo ad esempio questo scenario: alcuni anni fa, avevo un cliente nel settore logistico che aveva come target tutti i termini relativi al settore della spedizione. Il nostro contenuto era orientato verso la spedizione, i nostri sforzi SEO erano orientati verso la spedizione e nel complesso le prestazioni dei termini scelti erano piuttosto soddisfacenti.

Nel corso l'anno successivo, però, questi termini hanno iniziato a guidare meno traffico e lead, subendo una notevole battuta d'arresto. Perché si è verificato questo intoppo? È accaduto perché il traffico lead si era spostato verso i termini relativi al trasporto. Le ricerche erano attive, i tipi di risultati erano cambiati e più concorrenti avevano iniziato a usare le stesse parole.

Rivedendo le nostre parole chiave e i nostri contenuti, siamo stati in grado di apportare alcuni aggiornamenti ai contenuti esistenti, spostare leggermente l'attenzione e adattarci al panorama in evoluzione. Il cliente ora è molto soddisfatto e sa che siamo in grado di garantire i medesimi risultati ottimali anche con la varietà di ricerche.

Ecco un altro esempio: a metà anno, un altro cliente che si occupa del settore tecnologico ha lanciato una funzione dedicata a migliorare il coinvolgimento dei clienti. Mentre i messaggi iniziali e, a loro volta, gli obiettivi delle parole chiave erano strettamente legati al coinvolgimento, si è scoperto che l'intento della ricerca non corrispondeva. Dopo aver rivisitato i contenuti, le parole chiave e i risultati di ricerca stessi, abbiamo spostato l'attenzione verso il CRM e abbiamo visto un aumento immediato di traffico sulla pagina e un incremento esponenziale delle richieste di informazioni.

Non sono risultati di ricerca segreti e i paesaggi aziendali cambiano spesso. Come marketer di ricerca, è nostro compito assicurarci di essere al top pure in presenza di repentino cambiamenti del target di riferimento rispetto al tipo di ricerche effettuate. Ora è il momento di dedicarsi a questo tipo di attività e iniziare l'autunno con la marcia giusta.

3. Fai ciò che è vecchio ma in modo nuovo

Sono un grande fan del riutilizzo dei contenuti. Ne ho parlato, ne ho scritto, e sono abbastanza sicuro che le persone con cui lavoro sono stanche di sentirselo ripetere continuamente, come un disco rotto.

MA È COSÌ FANTASTICO!

Guarda, passiamo davvero moltissimo tempo a inventare nuove idee e francamente lo trovo uno sforzo davvero difficile da compiere. Inoltre, hai appena fatto un audit del contenuto (giusto?), quindi dovresti avere una buona idea di cosa funziona rispetto al contenuto, quali testi non funzionano più e quali contenuti nuovi devi creare.

Quest'anno, dedica del tempo a guardare i contenuti esistenti e scopri come puoi fare di più rielaborando gli stessi. Ecco alcune idee utili allo scopo.

  • Rinfrescati
    Hai dei pezzi sempre verdi più vecchi che potrebbero essere riutilizzati? Hai pezzi tempestivi che possono essere aggiornati per l'anno in corso? In ogni caso, inizia a identificare i pezzi più vecchi che hanno il potenziale per attirare traffico e nuovi occhi sul sito. Una modifica qui e una nuova frase lì potrebbero essere i soli cambiamenti necessari di cui hai bisogno per iniziare ad attirare nuovo traffico.
  • Riduci e riutilizza
    Attività come video, infografica, e-book, webinar e guide ai prodotti sono enormi impegni che vengono spesso promossi una volta e lasciati poi a morire senza essere mai ritoccati. Dai un'occhiata a queste risorse e scopri come utilizzarle al meglio. Ad esempio, gli e-book possono essere trasformati in post di blog, webinar in pagine di destinazione delle vendite e infografiche in contenuti sociali. In questo modo avrai del nuovo materiale a disposizione, scritto molto bene e realizzato con uno sforzo creativo sicuramente più contenuto.
  • Riciclare
    C'è un tema sul tuo sito che funziona davvero bene? C'è un'idea che tu ami e pensi che meriti più di una possibile visibilità maggiore rispetto a quella che ha avuto fino a questo momento? Nota bene che non sto sostenendo che tu debba ripubblicare vecchi contenuti ma ti suggerisco piuttosto di andare a cercare le cose che funzionano e trovare un modo per sfruttarle e dar loro una nuova vita.

L'autunno ti aspetta!

Mentre ti concentri sulla nuova stagione che si promette ricca di emozioni e di nuovi traguardi da raggiungere, concentrati sulle tue risoluzioni e lavora per creare programmi di successo, ricorda che a volte guardandoti indietro puoi aiutarti ad andare avanti in modo più semplice e veloce, specialmente nel mondo del SEO.

Etichettato sotto :
164 Ultima modifica il 03-09-2018

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni

logo bianco

Agenzia web per la creazione di siti internet a Firenze.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi web, sui nostri piani di gestione di web marketing e su tutto quello che facciamo, contattaci quando vuoi e saremmo ben lieti di dare una risposta a tutte le tue domande.

Ma per cortesia, evita di copiare i nostri contenuti creativi: sono stati reati nel tempo con fatica e passione. Se hai una agenzia web tutta tua e stai cercando ispirazione contattaci e saremmo ben lieti di aiutarti. Ma non copiare. Il copyright è una cosa seria.