SEO: L'utilizzo delle keywords per l'indicizzazione sui motori di ricerca

SEO: L'utilizzo delle keywords per l'indicizzazione sui motori di ricerca
May 27 Scritto da 
Pubblicato in Blog e consigli seo
Vota questo articolo
(0 Voti)

Abstract

Negli ultimi anni si è posto un accento sempre maggiore sull'importanza dei siti web aziendali, da realizzare con contenuti e strumenti tali da assicurare una buona visibilità all'azienda e ai suoi servizi o prodotti in vendita. 

 

Se, infatti, i primi siti web erano realizzati in maniera molto semplicistica e spesso erano realizzati da amatori dell'informatica che si stavano affacciando nel mondo dell'html, oggi gli sviluppatori di siti lavorano su progetti ben strutturati, che prevedono una particolare attenzione non solo all'estetica ma soprattutto ai contenuti, ai collegamenti da effettuare con i diversi profili social o con il settore dell'e-commerce (se previsto). Ancora, una pagina web ben realizzata non deve assolutamente trascurare l'aspetto SEO per l'ottimizzazione dei risultati sui diversi motori di ricerca. 
Di seguito si definiranno alcuni aspetti fondamentali per poter creare pagine web realmente efficaci, in grado di assicurare visibilità e non solo. 

La struttura di un sito web

Già si è detto che per creare un buon sito web è necessario definire un progetto ben strutturato. Questo significa che ogni elemento che viene inserito all'interno del sito deve essere pensato e realizzato in modo tale da garantire una serie di sezioniben specifiche. Tali sezioni permetteranno al cliente occasionale o anche a quello che si segue regolarmente il sito, di trovare facilmente tutte le informazioni di cui ha bisogno. 
Solitamente, un sito ben strutturato presenta alcuni elementi precisi, che non solo non possono mancare, ma devono essere realizzati in maniera chiara e facilmente riconoscibile. Tali elementi sono rispettivamente l'header, il logo, il menu e il footer. Di seguito si vedrà di cosa si tratta, qual è il loro ruolo all'interno di una pagina web e perché contribuiscono all'efficacia della pagina stessa. 

torna su

Header

L'header è l'intestazione del sito web, ossia breve e concisa presentazione della pagina. Bisogna subito capire che l'header non rappresenta una sezione del contenuto: essa può prevedere o meno il logo (di cui si parlerà in seguito) o altri elementi di impatto che permettono di comprendere subito quale sia il contenuto della sito web che si sta visionando. 

Si tratta di un elemento che rappresenta un vero e proprio biglietto da visita per tutto il sito: per questo motivo è fondamentale che sia graficamente di effetto. Le ultime tendenze per la realizzazione di siti web efficienti puntano a unagrafica armonica, bilanciata, spesso minimalista ed elegante. Oltre ad essere importante dal punto di vista prettamente grafico, un header ben definito assicura una migliore definizione della mission dell'azienda, puntando a presentare immediatamente le sue principali caratteristiche, i servizi e i prodotti. 

torna su

Il logo

Il logo può essere parte o meno dell'header ma deve conservare sempre un'identità propria. Spesso, cliccando sul logo, un sito internet ben strutturato permette di tornare alla home page da qualsiasi sezione ci si trovi. Non vi è una regola base che prevede quale debba essere il posizionamento del logo: tuttavia per una migliore visibilità conviene sempre disporlo in alto a sinistra o al centro, ma sempre nella parte alta della pagina. 
Esso deve essere chiaramente visibile: proprio per questo motivo occorre porre la massima attenzione alla scelta dei colori della pagina, in modo che mettano maggiormente in risalto le tonalità e le cromie del logo stesso. 

torna su

Il menu

Sicuramente sarà capitato di navigare su siti internet realizzati in maniera poco lineare, che non permettevano di comprendere come accedere alle varie sezioni né tanto meno come tornare indietro alla home page.

Per evitare situazioni di questo tipo è fondamentale strutturare in maniera corretta il menu, creando una soluzione tramite la quale ci si potrà muovere senza difficoltà all'interno del sito, raggiungendo tutte le pagine ad esso collegate. Un menu ben organizzato dovrebbe essere caratterizzato da semplicità e chiarezza: un menu a tendina con ulteriori sezioni permette di trovare più facilmente la pagina alla quale si è interessati rispetto a un menu che presenta un elenco lunghissimo di possibilità di scelta. 

torna su

Il footer

Il footer, ossia il piè di pagina, rappresenta la parte bassa del sito internet, quella in cui si trovano solitamente le informazioni relative all'azienda. Nel footer sono riportate pertanto la ragione sociale, i contatti e altre informazioni specifiche che spesso non vengono mai visionate perché considerate troppo tecniche o comunque poco relative ai prodotti o servizi in vendita. Quando si realizza il footer si deve pensare a una sezione che possa apportare ulteriori informazioni al cliente e non a una sezione conclusiva della pagina. 

Anche per il footer, quindi, è fondamentale controllare con attenzione l'aspetto grafico e i contenuti, cercando di dettagliare quanto meglio le informazioni che vengono riportate in questa parte del sito. 

torna su

I contenuti

Già si è sottolineato di come i contenuti di una pagina web siano fondamentali per rendere tale pagina efficiente, ben posizionata in ottica SEO e, soprattutto, interessante per i clienti e fruitori. 

Oggi i siti web sono caratterizzati da contenuti mediamente migliori rispetto alle prime pagine internet. Queste, infatti, presentavano spesso una sintassi poco curata e si preferiva inserire un elevato numero di parole chiavi, spesso senza alcuna logica né attenzione per la grammatica e per il senso corretto della parola. 

I moderni algoritmi di ricerca, per evitare la comparsa di siti web spam, pongono sempre di più attenzione proprio ai contenuti nel loro complesso e alla sintassi e non solo alle parole chiave. Per questo motivo, per avere la certezza di realizzare un sito web efficiente, sarà fondamentale curare i contenuti con la massima attenzione

Se da un lato quindi è fondamentale fornire tutte le informazioni necessarie per promuovere l'azienda, i servizi e i prodotti in vendita, dall'altro sarà necessario puntare su descrizioni accurate, che non risultino asettiche e distaccate ma che sappiano parlare puntando al cuore dei clienti, comprendendo al meglio le loro esigenze e necessità. 

torna su

Le esigenze SEO

L'ottimizzazione per i motori di ricerca, ossia la SEO (Search Engine Optimization) è spesso considerato uno degli aspetti più importanti da considerare quando si realizza un sito web. Come già evidenziato in precedenza, tuttavia, elencare una serie di parole chiave completamente sconnesse tra di loro, ossia posizionate in frasi fuori contesto non permette ai motori di ricerca di riconoscere facilmente il sito internet. 

Per creare una pagina web efficace, ossia in grado di soddisfare le esigenze dei propri clienti e, allo stesso tempo, degli algoritmi dei motori di ricerca, bisognerà comprendere che le prime sono più importanti dei secondi. 

Se si punta a realizzare un sito internet per la SEO, infatti, si rischia di mettere online una pagina poco appetibile per i potenziali clienti. Viceversa, curare ogni aspetto per garantire ai propri clienti di poter navigare in maniera chiara ed esaustiva permette di incrementare il numero di visite e, pertanto, di migliorare il posizionamento tra le liste dei motori di ricerca. 
Si può quindi dire, senza timore di sbagliare, che realizzare il proprio sito pensando alla qualità piuttosto che alla visibilitàpermetterà di ottenere entrambe. 

torna su

Ottimizzare per i dispositivi mobili

Secondo quanto riportato dalle statistiche, la quantità di utenti che si connette alla rete dal proprio dispositivo mobile nella maggior parte dei paesi Occidentale è superiore a quella che si connette dal computer. Una recente valutazione condotta da Google ha evidenziato che negli Stati Uniti oltre il 90% dei proprietari di smartphone preferisce fare ricerche dal telefonopiuttosto che dal computer fisso. 
Questo significa che realizzare un sito web ottimizzato per i dispositivi mobili non è un'opzione ma una necessità, per non dire un obbligo. Una pagina web che non sia ottimizzata per dispositivo mobile, infatti, può essere molto scomoda da visualizzare dallo schermo ridotto dello smartphone. 
Quando un utente si imbatte in un sito non ottimizzato dovrà necessariamente cercare di ampliare lo zoom o ingrandire le diverse sezioni che intende leggere. Si tratta di un processo che può risultare fastidioso e che porta molti clienti o futuri tali ad abbandonare il sito prima ancora di aver concluso la propria lettura. 
Le versioni mobile friendly di una pagina web non sono solo più facili da leggere sul dispositivo mobile, ma presentano anche una struttura leggermente differente rispetto alla versione per desktop, con sezioni facilmente raggiungibili tramite un menu strutturato in maniera specifica per dispositivi mobili. 
Durante la creazione di una pagina web, per avere la certezza di una massima efficacia, si deve necessariamente pensare che quella stessa pagina web sarà probabilmente visualizzata molto di più da utenti che navigano sul proprio smartphone rispetto a quelli che si connettono tramite computer. 
Lo sviluppo di un sito mobile friendly può avvenire in due differenti modalità. La prima è quella di creare una struttura responsiva, che viene visualizzata in maniera differente a seconda del dispositivo dal quale ci si connette. La seconda è quella di realizzare un sito parallelo a quello per il desktop, al quale si è automaticamente rimandati in caso di connessione da smartphone o tablet. 
La scelta dell'una o dell'altra modalità è chiaramente soggettiva: entrambe presentano dei pro e dei contro da valutare attentamente prima di procedere alla creazione della pagina stessa. Va comunque ribadito che avere un sito mobile friendly garantisce una maggiore possibilità di raggiungere un posizionamento conveniente tra i risultati di ricerca dei motori di ricerca. 

torna su

Per concludere

Oggi quasi tutte le aziende dispongono di un sito internet, ma non tutte possono affermare di essere dotate di un sito realmente efficiente, in grado di convogliare visitatori e clienti. Per poter raggiungere al meglio la propria clientela, incrementare le visite e quindi migliorare la brand reputation è necessario optare per una soluzione professionale, progettata e strutturata in modo da andare incontro sia alle esigenze della clientela che degli algoritmi che permettono di posizionare al meglio il sito tra le SERP, ossia tra i risultati della ricerca. 
Per poter disporre di un sito internet realmente efficiente, quindi, è fondamentale curare sia l'aspetto estetico che la struttura e i contenuti. Questi ultimi due elementi permetteranno di raggiungere quante più persone e di garantire chiarezza e facilità nella navigazione. 
Infine, sempre per quanto riguarda i contenuti, si deve ricordare che l'aggiornamento costante del sito rappresenta un altro importante aspetto, fondamentale per permettere agli utenti di trovare sempre prodotti e servizi corrispondenti a quanto realmente offerto dall'azienda.

torna su
102 Ultima modifica il 02-07-2019
Altro in questa categoria: « L'importanza dei Link interni

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni