10 suggerimenti per la creazione di un modulo di contatto in grado di convertire

10 suggerimenti per la creazione di un modulo di contatto in grado di convertire
Apr 22 Scritto da 
Pubblicato in Web marketing
Vota questo articolo
(0 Voti)

Abstract

Lo scopo ultimo di ogni sito web è la conversione. Le conversioni possono a volte essere una vendita, ma nella maggior parte dei casi si verificano quando si raccoglie un lead.

La corretta struttura del sito web indirizza tutti i visitatori verso un unico luogo, il modulo di contatto. Tuttavia si applica questo vecchio adagio secondo il quale è possibile portare un cavallo all'acqua ma non si può costringerlo a bere. Ottenere che il potenziale cliente visiti la pagina dei contatti è il primo ostacolo, ma successivamente è necessario che compili il modulo. Come si può convincerli a fare questo? Sulla base di dati e test condotti sul campo, sono stati messi insieme 10 suggerimenti per la creazione di un modulo di contatto che riesca a convertire.

Limitare il numero di campi

MecLabs, uno dei principali tester di ciò che guida la conversione del sito web, ha scoperto che riducendo un modulo a soli quattro campi il tasso di conversione aumenta del 160%. Limitandosi a soli tre il numero di conversioni aumenta di un altro 17%.

Le persone semplicemente non hanno il tempo di compilare moduli complessi e molti sono restii a fornire tutte le informazioni in anticipo. Invece, funziona meglio se si riesce a convincerli a impegnarsi in un micro-sì. Il passo fondamentale è quello di raccogliere il nome e l'indirizzo email, poi seguiranno le e-mail che a poco a poco raccoglieranno tutte le altre informazioni.

torna su

Ridurre il numero di campi obbligatori

Contrassegnando come obbligatorio il campo telefonico, il potenziale cliente sospetterebbe immediatamente di una chiamata di telemarketing, ottenendo l'effetto di farlo fuggire dalla pagina. Se avesse voluto parlare al telefono, probabilmente avrebbe chiamato direttamente piuttosto che compilare il modulo web.

Gli studi di MecLab hanno rilevato che eliminando l'obbligatorietà del numero di telefono, le conversioni aumentano automaticamente del 275%. Pertanto, quando si crea un modulo di contatto che deve portare alla conversione, è bene assicurarsi di richiedere solo i dati davvero essenziali.

torna su

Posizionare le etichette sopra i campi

Secondo uno studio condotto da UX Matters, posizionando un'etichetta proprio sopra il campo di immissione, gli utenti possono percepire entrambi gli elementi con un solo movimento degli occhi. Inoltre, se un'etichetta indica dati molto familiari agli utenti, ad esempio il loro nome o cognome, gli utenti si sentono agevolati e invogliati alla compilazione degli stessi. Le persone preferiscono muoversi su e giù piuttosto che in una "Z", da sinistra a destra. Non solo occorre posizionare le etichette sopra i campi, ma quando si crea un modulo di contatto che converte occorre anche usare una colonna.

torna su

Indicare chiaramente gli errori nella compilazione

Niente è più frustrante che compilare un modulo, premere il taso invia e ottenere un messaggio di errore. Infatti in questo caso non solo si deve capire cosa sia andato storto, ma è necessario pure ricominciare tutto da zero con il rischio che un potenziale cliente possa abbandonare del tutto il sito web. Per creare un modulo che consenta occorre che l'utente possa passare semplicemente da una scheda all'altro e non sia mai costretto a tornare indietro.

Si possono usare HTML5 o JavaScript per segnalare un problema non appena si verifica. È indispensabile far sapere chiaramente all'utente come apportare correzioni. Ad esempio, se dimenticano il .com sul loro indirizzo e-mail, visualizzano in flash un messaggio "formato e-mail improprio". Ciò semplifica e riduce l'attrito (una delle principali cause per cui i potenziali clienti abbandonano la pagina di compilazione del modulo).

torna su

Non inserire il predefinito per i campi di testo

Quando si crea un modulo di contatto che copre, è necessario utilizzare i campi dati appropriati. Se si desidera raccogliere un numero di telefono, si deve utilizzare il campo dati del numero di telefono. Più della metà di tutte le ricerche sono effettuate su dispositivi mobili. Il tipo di campo determina quale tastiera (lettera o numero) si apre sullo schermo dell'utente. È difficile compilare un numero di telefono con lettere.

torna su

Utilizzare un solo modulo lungo anziché moduli multipli

Ci sono momenti in cui si devono raccogliere grandi quantità di informazioni da un cliente. Si prenda come esempio una compagnia di assicurazioni che offre preventivi gratuiti online. È necessario raccogliere le informazioni di contatto del richiedente più ciò che vogliono assicurare, la tipologia di assicurazione di cui hanno bisogno e altri bit di informazioni pertinenti.

Elastic Path ha condotto uno studio A/B di un modulo di contatto su una sola pagina e uno in cui le forme erano più corte ma cadevano su due pagine. La conversione risultante era maggiore del 22% nella forma a pagina singola nonostante fosse molto più lunga delle due forme più corte.

Quando si crea una pagina di contatto che si converte, è assolutamente importante richiedere esclusivamente le informazioni necessarie e inserire tutto in un modulo di contatto di una singola pagina. L'utente non va annoiato ma aiutato se si desidera la sua conversione.

torna su

Sbarazzarsi del Captcha

Captcha ha uno scopo, ma a volte i lati negativi superano quelli positivi. Invece, puoi prevenire spambot e aumentare le conversioni inserendo un campo nascosto nel modulo di contatto. I veri utenti non vedranno mai il campo e lo lasceranno vuoto. Lo spambot guarda l'HTML e vede un campo che richiede dati. Quindi, lo riempie e viene scoperto. In questo caso i dati inseriti nel campo nascosto indicano immediatamente che non si tratta di una persona viva che compila il modulo di contatto.

Liberarsi del Captcha riduce quella predisposizione negativa che impedisce la conversione di cui si è già parlato prima. Infatti, gli studi dimostrano che si può aumentare le conversioni fino al 4% quando si usa il metodo del campo nascosto invece di Captcha.

torna su

Non utilizzare il termine "Invia"

Cosa c'è in una parola? Più di quanto si pensi!

L'essere umano reagisce sempre a messaggi subliminali. Ecco perché la pubblicità è un business così grande. Che ci si creda o no, quella piccola parola sul pulsante "invia" può creare sentimenti negativi e ridurre le conversioni. Piuttosto, per ottenere risultati migliori, è possibile inserire un oggetto d'azione più dettagliato e amichevole. Ecco qualche esempio:

  • completa la tua registrazione;
  • richiedi maggiori informazioni;
  • contatta un rappresentante.

Usa due o tre parole invece di una, indica chiaramente cosa accadrà e fallo per il visitatore, non per te.

torna su

Rendi la tua forma primaria "primaria"

Potrebbe essere che coesistano più di un modulo o pulsante su una stessa pagina. Occorre fare in modo da rendere il modulo di contatto principale quello che si distingue fra tutti. Se si desidera che le persone contattino l'azienda per un preventivo, occorre posizionare il pulsante o il modulo al centro della pagina. Va dunque visualizzato in modo prominente. Un buon design UX semplifica la conversione dei potenziali clienti.

torna su

Follow-up sui moduli inviati

La conversione non si verifica quando compila il modulo. Si verifica quando i potenziali clienti raggiungono la fine del percorso di marketing. La creazione di un modulo di contatto che converte richiede un'azione da parte dell'utente. L'azienda deve essere informata non appena un modulo di contatto è completato, così da muoversi di conseguenza. È importante avere un piano in atto per dare seguito a tali comunicazioni in modo tempestivo. Inoltre, il potenziale cliente deve avere conferma che l'azienda abbia ricevuto il modulo in modo che sappia che non ci sono errori. Questo obiettivo può essere facilmente raggiunto con l'utilizzo di auto-risponditori.

torna su

Riepilogando

La creazione di un modulo di contatto che converte è essenziale per il successo di qualsiasi sito web. Per questo motivo occorre impiegare energie e creatività per realizzare un form di contatto che sia facile, comprensibile e di veloce compilazione così da non annoiare i clienti e invogliarli alla compilazione.

torna su
135

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni