Oltre le parole chiave: ciò che conta davvero nei contenuti SEO

Oltre le parole chiave: ciò che conta davvero nei contenuti SEO
Jul 02 Scritto da 
Pubblicato in Web marketing
Vota questo articolo
(0 Voti)

Abstract

Andare oltre le parole chiave per scrivere contenuti di alta qualità che attraggano nuovi clienti e che siano SEO-friendly è la strada da percorrere, afferma Jessica Foster, esperta della materia. Qui condivide 8 modi per creare contenuti che soddisfino utenti e motori d ricerca.

 

Proprio quando pensavamo che il detto "Content is king" fosse ormai assodato, ecco che nel mondo SEO c'è un'altra rivoluzione.

Sembra che il contenuto sia sempre più importante, così fondamentale che una nuova sub-industria si è infilata nel mondo dei motori di ricerca: la scrittura di contenuti SEO.

Altrimenti indicato come "copywriting SEO", la scrittura di contenuti SEO ha una cattiva reputazione per essere piena di parole chiave e poco altro. Anche se questo può essere più uno stereotipo che la realtà, c'è qualcosa da dire per andare oltre le parole chiave e scrivere contenuti di alta qualità che attraggano nuovi clienti: SEO-friendly.

Qual è l'accordo con i contenuti di "alta qualità"?

L'attenzione si concentra solitamente su contenuti di "alta qualità", un termine che diventa più soggettivo di minuto in minuto. Porta a domande come:

- Cosa rende veramente "di alta qualità" il contenuto SEO?
- È misurabile?
- Può essere ricreato ancora e ancora?

La formula standard di:

ricerca di parole chiave + buona scrittura + SEO on-page = contenuto di alta qualità

potrebbe non essere più la mossa giusta. Semplicemente non è abbastanza. In effetti, le parole chiave potrebbero essere anche meno importanti di quanto tutti pensiamo.

Oltre la ricerca per parole chiave

Essere coerenti con la grande scrittura di contenuti SEO non significa che deve essere formidabile.

In base alla ricerca di parole chiave e alla SEO in-page, i contenuti si rivolgono maggiormente ai motori di ricerca rispetto al pubblico di destinazione. Padroneggiare l'arte della scrittura di contenuti SEO può essere la differenza tra attirare pochi visitatori e creare clienti dedicati e fidelizzati.

Ciò detto, c'è un punto debole tra il contenuto creativo e il "contenuto" così come lo conosciamo. La chiave sta nell'andare oltre la ricerca per parole chiave e capire davvero come le parole possano essere utilizzate sia per attirare traffico che per generare conversioni.

Ricerca di parole chiave, nel modo giusto

Vale la pena affrontare il livello di ricerca delle parole chiave prima di passare alla scrittura di contenuti. Le parole chiave sono ancora una componente dei contenuti SEO ma forse non dovrebbero essere un componente importante come tradizionalmente si pensa.

In primo luogo, il tuo approccio alla scrittura di nuovi contenuti dovrebbe adattarsi alla tua strategia SEO esistente. Dovrebbe essere un gioco da ragazzi, ma è un problema frequente nei contenuti SEO.

Ad esempio, molti imprenditori e SEO esternalizzano il copywriting con poca collaborazione con lo scrittore su quali parole chiave devono essere utilizzate. Anche se vengono fornite le parole chiave, è improbabile che lo scrittore comprenda davvero i fondamenti dell'uso di parole chiave nella loro scrittura oltre la "densità di parole chiave". Ciò si traduce in contenuto non efficace e non SEO-friendly.

https://searchengineland.com/figz/wp-content/seloads/2018/05/keyword-research.png

In secondo luogo, quando si tratta di eseguire ricerche per parole chiave per i tuoi nuovi contenuti, guarda oltre i dati. Certo, gli strumenti SEO possono dirci molto in termini di volume di ricerca e livello di concorrenza, ma possono dirci quali contenuti sono davvero coinvolgenti per gli utenti? Eseguendo una ricerca su Google sui termini del tuo obiettivo e vedendo quali sono i post pubblicati e quanti commenti e persino condivisioni sociali ottengono, avrai alcune idee su quali contenuti attirano le persone.

Infine, SEO e copywriter possono spendere troppo tempo concentrandosi su termini che ritengono rilevanti senza vedere il quadro completo.

Le tue classifiche potrebbero aumentare grazie all'ottima SEO, ma ci sono molti altri fattori da considerare. Il tuo pubblico sta leggendo l'intero post? Lo stanno condividendo? Stanno optando per i tuoi inviti all'azione? Questi elementi della tua scrittura dovrebbero essere il tuo obiettivo principale. Assicurati di avere uno schema, insieme alla ricerca delle parole chiave, per non scremare ciò che conta di più: cosa ti aiuterà a guidare le conversioni.

Organizzati

Quante volte ti è venuta in mente una nuova idea di contenuto e hai messo istantaneamente le dita sulla tastiera?

Per quanto io sia un fan della scrittura quando ti senti ispirato, ci deve essere una struttura per i tuoi contenuti fin dall'inizio. Il contenuto non organizzato semplicemente non converte bene. C'è una differenza tra avere un tono di conversazione e scrivere qualunque cosa entri nel tuo cervello. C'è un modo per catturare quel flusso creativo, il tutto mentre si espongono contenuti che funzionano.

Crea uno schema del potenziale post o pagina, inclusi titolo e titoli. Organizza i tuoi contenuti in sezioni coese e coinvolgi il lettore. Scopri se e dove il contenuto si adatta al tuo sito web in generale e a quale scopo serve. Puoi persino arrivare a decidere quali link interni saranno usati. Avere un piano aiuterà nell'organizzazione generale e farà in modo che si adatti al framework del tuo sito esistente.

On-brand è il tuo migliore amico

Un componente della scrittura di contenuti SEO che è raramente menzionato è il branding. Man mano che gli esperti SEO diventano consapevoli dell'intersezione tra SEO e una strategia di marketing più ampia, è evidente quanto grande sia il ruolo del marchio nel successo di un'azienda.

Il contenuto del tuo sito Web non fa eccezione.

Un buon modo per garantire che il contenuto sia on-brand e che rimanga fedele al messaggio aziendale è utilizzare la lingua utilizzata nel sito esistente e nei materiali di marketing.

Per esempio:

- Il marchio usa la parola "passionale" piuttosto che "guidato"?
- Ci sono elementi che possono essere scomposti e utilizzati in tutto il testo?
- La pagina About ha un tono di conversazione o professionale?

Queste sono tutte sottigliezze da tenere d'occhio che possono fare la differenza.

Un grande copywriter SEO sarà in grado di cogliere il tono, il vocabolario e il messaggio che un marchio sta diffondendo e catturandolo nei post e nelle pagine. Non dovrebbe esserci alcuna domanda da parte del pubblico di destinazione da cui proviene il contenuto.

Il contenuto on-brand significa che gli utenti possono arrivare a dipendere dal fatto che il marchio agisca in un certo modo. Alla fine arriva alla fiducia. Se un utente si fida di un marchio e comprende la sua missione principale, è più probabile che acquisti.

Questione di integrità e autenticità

Integrità e autenticità possono sembrare parole che non trovano spazio nel mondo della SEO. Ma quando si tratta di scrivere contenuti che guidano più del semplice traffico (cioè vendite), questi due elementi possono essere la differenza tra visitatori del sito web e clienti paganti.

Esistono molte strategie SEO e di marketing che possono indirizzare il traffico verso una pagina. Quello che importa è ciò che gli utenti intraprendono quando arrivano. Nessuna quantità di armamento forte convincerà un utente a comprare. Ci vuole integrità e autenticità per portarli lì.

Le persone stanno diventando sempre più consapevoli delle tattiche di marketing e i metodi tradizionali di manipolazione non funzionano più. Un sito web rende chiaro quale sia il messaggio del marchio, il servizio che fornisce e in che modo può aiutare i potenziali clienti ad avere un vantaggio sul resto. I tuoi contenuti devono essere autentici, onesti e in linea con l'etica della tua attività. Altrimenti perderai i tuoi clienti prima ancora di averli.

Conosci il tuo pubblico di destinazione

La creazione di contenuti SEO fantastici va oltre la scrittura di ciò che pensi che il pubblico di destinazione desideri leggere.

Sei in sintonia con i loro bisogni? Ci sono domande nella sezione commenti che dovrebbero essere affrontate? Stai colmando le loro preoccupazioni? Se è così, tutti aprono la porta alla creazione di contenuti solidi che soddisfino le loro esigenze immediate e li spingano a cercare i tuoi servizi.

Non è sufficiente fare ricerca per parole chiave per vedere quello che stanno cercando. Se questo è il fondamento dei tuoi contenuti, è probabile che attiri alcuni lettori, ma poco altro. Ma se sei in grado di mantenerli sul sito più a lungo creando una vasta rete di informazioni, è più probabile che ti rimangano agganciati dall'inizio alla fine.

Inoltre, se ti impegni con il linguaggio che capiscono e fai emergere i loro punti dolenti, li convincerai a compilare quel modulo di contatto, iscriverti o prendere il telefono.

Se hai difficoltà a pensare a idee di contenuto fresche e coinvolgenti, sii intenzionato a sentire ciò che i tuoi clienti e potenziali clienti ti stanno dicendo e chiedendo. Quindi, fai una rapida ricerca per vedere se altri siti hanno affrontato questo problema e come.

Se non stai raccogliendo queste opportunità, potresti lasciare i soldi sul tavolo.

Il micro-impegno fa la differenza

I contenuti di lunga durata possono essere noiosi. Per questo motivo, mantenere i lettori impegnati su tutto il contenuto può essere abbastanza difficile. Tuttavia, padroneggiare l'arte del micro-coinvolgimento può portare il tuo contenuto SEO al livello successivo.

Quando si tratta di contenuti informativi che possono essere noiosi, è una buona mossa tentare alcune tattiche diverse per mantenere gli utenti coinvolti. Il micro-engagement significa incorporare elementi nei tuoi contenuti per far sì che i lettori clicchino, scorrano e leggano di più.

È qui che entra in gioco una solida comprensione del pubblico di destinazione. Dovresti avere un'idea di quale tipo di contenuto trattiene il tuo pubblico. Testare approcci diversi e guardare i risultati può essere un ottimo metodo basato sui dati per vedere cosa funziona e cosa no.

Ecco alcuni suggerimenti per aumentare il micro-coinvolgimento:

- Elenchi numerati o puntati
- Foto coinvolgenti (che sono rilevanti per il testo)
- GIF divertenti o meme
- Video informativi e interessanti
- Infografica
- Quiz o sondaggi
- Design visivamente accattivante
- Call to action
- Testo grassetto
- Domande stimolanti
- Storie
- Esempi
- Consigli utili

Incorpora alcune di queste idee nei tuoi contenuti SEO e vedi la differenza. Nel corso del tempo, capirai cosa piace al tuo pubblico, cosa li tiene impegnati e cosa li attira a compiere determinate azioni sul tuo sito. Questo elenco non è affatto esaustivo; sentiti libero di essere creativo e vedere cosa succede!

Contenuto 'freschezza' e analisi competitiva dove conta

"Freschezza" di solito si riferisce ad avere nuovi contenuti freschi sul tuo sito web, ma credo che questo dovrebbe estendersi anche oltre. In altre parole, dovresti mettere idee uniche nel sito. Come farlo? Rendendo l'analisi competitiva una parte della tua strategia di contenuti SEO.

Scorri qualsiasi sito SEO o di marketing digitale e probabilmente troverai i post e le pagine di base: "Che cos'è il SEO?", "Perché dovresti assumere un esperto SEO" e simili saturano questi siti.

Ciò che questi siti, e altri al di fuori del settore SEO, non riescono a fare è un'adeguata analisi della concorrenza quando si presentano nuove idee di contenuto. Cioè, stanno riscrivendo e rielaborando lo stesso contenuto che usano i loro concorrenti. Questa non è una buona mossa.

Ciò porta le aziende al vertice è guardare ciò che i concorrenti stanno facendo e farlo meglio. A volte questo significa anche fare qualcosa di diverso. Ogni volta che stai per scrivere un nuovo pezzo di contenuto, guarda per vedere cosa stanno facendo i tuoi concorrenti, e considera come puoi fare un salto di qualità.

Il tuo approccio migliore è quello di rimanere in testa.

I dati sono tutto

Semplicemente non puoi creare grandi contenuti SEO senza guardare i dati.

Con una vasta gamma di strumenti, SEO e titolari di aziende dovrebbero valutare quali contenuti stanno ottenendo buoni risultati e perché. Dovrebbero monitorare le conversioni ovunque gli utenti eseguono un'azione e vedere cosa funziona. Questi dati indicheranno il tipo di contenuto che possono e dovrebbero creare in futuro.

Rimanere in cima alla tua analisi non ti mostrerà solo i numeri in termini di traffico ma il tempo sulla pagina, la frequenza di rimbalzo e altre metriche importanti che indicano il rendimento dei tuoi contenuti. Attraverso questi, puoi imparare dai tuoi errori e imitare le strategie che stanno funzionando. Senza questa conoscenza, stai essenzialmente volando alla cieca e stai ancora nel campo delle ipotesi.

Seguire i dati durante tutto il processo contribuirà a garantire che tu sia sulla strada giusta.

In conclusione

Non esiste un approccio cookie-cutter ai contenuti SEO, ma i fondamentali sono ancora lì. Scrivi contenuti per le persone, organizzali per i motori di ricerca e crea un'esperienza coinvolgente e destinata a guidare il traffico che meriti.

232 Ultima modifica il 10-07-2018

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni

logo bianco

Agenzia web per la creazione di siti internet a Firenze.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi web, sui nostri piani di gestione di web marketing e su tutto quello che facciamo, contattaci quando vuoi e saremmo ben lieti di dare una risposta a tutte le tue domande.

Ma per cortesia, evita di copiare i nostri contenuti creativi: sono stati reati nel tempo con fatica e passione. Se hai una agenzia web tutta tua e stai cercando ispirazione contattaci e saremmo ben lieti di aiutarti. Ma non copiare. Il copyright è una cosa seria.