Trovare le keywords migliori per il tuo sito

Trovare le keywords migliori per il tuo sito
Oct 31 Scritto da 
Pubblicato in Web marketing
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il SEO è tutto basato esclusivamente sulle conversioni. Traffico e tempo trascorso su ogni pagina sono metriche che servono solo per la propria vanità ma sono letteralmente inutili se non portano ad un aumento delle vendite.

Le parole chiave con intento commerciale hanno il potere di veicolare traffico mirato che, in ultima analisi, converte in più vendite e guadagni. Sarebbe più corretto, allora, realizzare la seguente uguaglianza:

keywords con intenti commerciali = più vendite

Quindi come è possibile individuare le keywords con maggiori intenti commerciale? 

Il processo è davvero semplice ma proveremo a renderlo ancora più elementare. Prendiamo come esempio una piccola ditta che vende chitarre on line. Lo scopo è quello di trovare il maggior numero di keywords che abbiano un intento commerciale diretto. Scorporiamo la frase keywords in due parti:

  1. intento
  2. parole chiave

Per la parte legata all'intento, si sa che l'intento è quello di puntare ad un target che ha l'intenzione di acquistare chitarre, quindi le seguenti keywords saranno le più importanti:

  • acquistare
  • acquista
  • offerte
  • offerte scontate
  • saldi
  • prezzo basso
  • a buon mercato
  • sconto
  • miglior prezzo

Una volta individuate le keywords legate all'intento, il passo successivo è quello di accedere al proprio account SEMrush.

Adesso è giunto il momento di inserire nella casella di ricerca la propria intenzione principale (acquistare) + la parola chiave (chitarre on line). A questo punto, la frase inserita dovrebbe essere acquistare chitarre on line

Prendendo l'esempio precedente, possiamo vedere nella sezione Phrase Match Keywords che SEMrush visualizza circa 110 parole chiave che corrispondono esattamente all'intenzione dell'utente di acquistare il prodotto.

" alt="" /> 

Ora, si deve cliccare sul pulsante visualizza report completo situato nella parte inferiore destra della tabella di corrispondenza della frase. Qui è disponibile l'elenco completo delle parole chiave importanti per la vendita sotto questo punto di vista.

 

Vanno escluse tutte le parole chiave che non sono rilevanti per la propria attività. Questa operazione si può facilmente fare azionando il filtro avanzato. Nei risultati di ricerca, ad esempio, possiamo notare che la frase acquistare on line cover chitarre non è direttamente correlata al prodotto che vogliamo vendere, pertanto si dovranno escludere tutte le parole chiave come questa. 

 

Una volta realizzata questa operazione, si clicca sul pulsante esporta che si trova nell'angolo destro dello schermo, appena sopra il report, e sarà possibile ottenere un elenco di keywords molto importante in base al proprio intento commerciale. 

 

La ricerca va ripetuta con varianti di keywords come acquisto, affare, offerta economica, offerte, etc... E' necessario continuare ad espandere la lista fino a che non sarà completamente satura. 

Piccolo suggerimento: è possibile azionare la funzione di ricerca anche delle keywords utilizzate tramite device mobile, così da realizzare una lista ancora più completa che comprende anche le parole chiave impiegate nelle ricerche fatte tramite smartphone. 

 

QUATTRO MODI PER GENERARE PIÙ IDEE NELL'AMBITO DELLE KEY WORDS

Fino a questo momento abbiamo imparato a generare grandi strategie commerciali grazie alle kaywords di intento commerciale e tramite il sistema SEMrush. Ora, invece, passiamo ad alcuni piccoli suggerimenti per allargare il campo delle idee molto di più rispetto a quanto fatto fino ad ora. 

1. Occorre eseguire una ricerca tramite Google con la query della tua keyword principale acquistare chitarre on line per vedere gli annunci di prodotto. Questi annunci sono un ottimo modo per identificare frasi di keywords contenenti il brand che potrebbero essere una buona scelta da includere nel proprio report, a condizione però di vendere nello specifico quei marchi. 

 

Alcuni degli esempi di marche di chitarra scoperte usando questa tattica sono:

  • Gibsons
  • Delfino
  • Les Paul
  • Yamaha
  • Epiphone
  • Stagg 

È possibile identificare e includere tutti i marchi che si sta vendendo. Ora è necessario scorrere verso il basso nella parte inferiore della pagina di ricerca per vedere un box come quello mostrato sotto: 

 

Da questo box di tipologia di chitarra si può avere un'idea dei tipi più popolari di chitarra. Realizzare un elenco e aggiungere le parole di intenti come comprare, acquistare, offerte, saldi, etc..., così da generare le frasi di parola chiave basate sui tipi di chitarra. Ripetere la ricerca SEMrush prima indicata per scoprire il potenziale volume di ricerca di tali parole chiave.

Subito sotto il box di tipo chitarra, è presente la sezione ricerche correlate: 

 

É possibile identificare frasi di parole chiave ancora più popolari utilizzando questi suggerimenti da parte di Google. Ad esempio, se si dispone di un negozio fisico, allora è opportuno posizionare il proprio sito web in cima alla ricerca se qualcuno utilizza la parola chiave negozi di chitarra vicino a me.

2. Si può ripetere la ricerca di Google con la propria query di keywords principale acquistare chitarre on line + il primo alfabeto (A), quindi continuare la ricerca con le restanti lettere dell'alfabeto inglese.

  • Acquista chitarre on line a
  • acquista chitarre on line b 
  • acquista chitarre on line c 
  • acquista chitarre on line d 

Questa ricerca scoprirà tutte le parole chiave di autocompletamento. Nello screenshot qui sotto, abbiamo identificato altre due keywords:

  • acquistare chitarre on line a buon mercato 
  • acquistare chitarre on line in contanti alla consegna

grazie alla ricerca acquistare chitarre on line c. Se il proprio negozio effettua anche la spedizione internazionale allora acquistare chitarre on line Canada può anche essere una buona scelta. In alternativa, è possibile utilizzare anche l'tool keywordtool.io per eseguire questa ricerca. 

 

3. Rimuovere la frase chiave di intenti dalla keyword principale e inserire la query nella ricerca di Google. In questo caso, la query chitarre è quella che cercheremo.

Possiamo immediatamente identificare che la query di ricerca principale ha anche un'intenzione commerciale dietro perché i migliori annunci con tanto traffico organico sono quelli dei negozi che vendono chitarre on line. Questo è un ottimo modo per determinare se la propria keyword di base è legata ad una forte intenzione di acquisto o meno. 

 

4. Accedere ad AdWords e visitare il Keyword Planner. Si possono inserire le proprie parole chiave principali e vedere il costo per clic (CPC) o l'offerta suggerita. Maggiore valore significa che gli inserzionisti sono disposti a spendere di più su quella parola chiave. Questo è un ottimo indicatore che la parola chiave potrebbe avere una forte intenzione commerciale. 

VALE LA PENA DETTAGLIARE

La ricerca di parole chiave potrebbe richiedere più tempo di quanto si possa prevedere. Dedicare un'ampia quantità di tempo per gestire questo processo dettagliatamente è importante perché utilizzare le parole chiave in modo errato spesso è la causa della rovina dell'intera strategia di SEO.

Il processo suggerito sopra funzionerà per la maggior parte delle nicchie e darà le intuizioni necessarie per scopi di SEO e marketing. Quando si esegue una ricerca su parole chiave, non dimenticare di preparare un foglio di excel contenente solo parole chiave di intenti commerciali. Sicuramente questo espediente migliorerà il ROI di tutte le proprie campagne.

Etichettato sotto :
35
ProgettoWebFirenze

Da ormai oltre 10 anni combatto al fianco dei clienti la dura battaglia per l'indicizzazione dei loro siti web.

Dopo studi di economia e marketing, ho lavorato per qualche tempo presso una agenzia SEO di New York dove ho appreso i primi segreti, gioito per i primi successi e imparato dai primi fallimenti

Oggi, a distanza di qualche anno, ho fondato ProgettoWebFirenze, agenzia di produzione e indicizzazione di siti web a Firenze: tra sviluppatori, grafici, SEO e commerciali siamo ormai in molti e continuiamo a crescere.

Questo è il mio (nostro) blog dove raccogliamo notizie, consigli pareri e qualche sciocchezza sul argomenti come il web design, la SEO ed il web marketing in generale.

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Vuoi avere informazioni? Lasciaci il tuo contatto.

Veniamo noi da te!

Riempi tutti i campi
Grazie, ti richiameremo appena possibile
* Le tue informazioni personali sono protette. Leggi la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni

logo bianco

Agenzia web per la creazione di siti internet a Firenze.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi web, sui nostri piani di gestione di web marketing e su tutto quello che facciamo, contattaci quando vuoi e saremmo ben lieti di dare una risposta a tutte le tue domande.

Ma per cortesia, evita di copiare i nostri contenuti creativi: sono stati reati nel tempo con fatica e passione. Se hai una agenzia web tutta tua e stai cercando ispirazione contattaci e saremmo ben lieti di aiutarti. Ma non copiare. Il copyright è una cosa seria.